Italian

Fatturazione Elettronica - Comunicazione ai fornitori del Codice Univoco Ufficio

sabato, 11 aprile 2015

 

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art. 1 commi da 209 a 214. In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo quanto previsto dal citato DM n. 55/2013. Inoltre ai sensi dell'art. 25 del Decreto Legge n. 66/2014 , al fine di garantire l'effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni, le fatture elettroniche emesse verso le PA devono riportare

  • Il codice identificativo di gara (CIG), tranne i casi di esclusione dall'obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136 del 13 agosto 2010;
  • Il codice unico di progetto (CUP), in caso di fatture relative a opere pubbliche.

Pertanto questa Amministrazione non potrà procedere al pagamento delle fatture elettroniche che non riportano i codici CIG e CUP, quest'ultimo ove previsto.

Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l'identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SDI), gestito dall'Agenzia delle Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all'Ufficio destinatario.

Si comunica a tal fine il codice univoco dell’ufficio destinatario delle fatture elettroniche, assegnato a questa Amministrazione, da utilizzare per la trasmissione dei documenti:

 

 

UFDB5U

 

Denominazione Ente: COMUNE DI ZUGLIO

 

Codice Univoco ufficio: UFDB5U

 

Nome dell'ufficio: Uff_eFatturaPA

 

Cod. fisc. Di Fatt. El.: 84002470304

 

PEC: comune.zuglio@certgov.fvg.it

 

Link codice IPA (Comune di Zuglio)

 

Ulteriori informazioni su http://www.fatturapa.gov.it.